Brown sul caso Alpine-Piastri: «Szafnauer? Sciocco comportarsi così»

img

Il caso Alpine-Piastri ha tenuto banco per tutto il mese di agosto. Agli accordi e le smentite tra Oscar e i team McLaren e Alpine, hanno richiesto un’udienza chiarificatrice da parte del Contract Recognition Board (CRB) che decretando la validità del contratto con la squadra britannica, ha consentito a Piastri di lasciare la Francia in direzione di Woking.

Il commento di Brown

Durante tutto il periodo di avvicendamento all’incontro, il team principal dell’Alpine, Otmar Szafnauer ha sempre ostentato sicurezza in merito a quello che sarebbe stato l’esito dell’incontro con il CRB. Un atteggiamento che Zak Brown, la controparte McLaren, ha così commentato: Avrebbe fatto meglio a lasciare che tutto si svolgesse in silenzio e commentare dopo. Otmar è sempre apparso molto sicuro di sé e ora che abbiamo avuto l’esito, credo sia stato un po' sciocco da parte sua", riporta 'GPFans.com'.

“Noi abbiamo scelto di starcene in silenzio in attesa del verdetto. C’era tanta confusione, ma sapevamo che la verità sarebbe emersa. Non avevamo bisogno di commentare continuamente la vicenda. Il CRB si è finalmente espresso. Questo è lo scenario perfetto per noi”, ha concluso Zak Brown.

Ultime di mercato

L’annuncio di Oscar Piastri alla McLaren ha fatto ripiombare l’Alpine sul mercato. La casa francese vuole un pilota esperto da affiancare a Esteban Ocone avrebbe iniziato un vero e proprio casting, programmando dei test in Ungheria al quale parteciperà anche Antonio Giovinazzi. La squadra sta puntando forte sul pilota AlphaTauri, Pierre Gasly, ma qualora non si riuscisse a raggiungere l’accordo con la Red Bull (l’unica alternativa a Gasly è Colton Herta che però deve riuscire a prendere la superlicenza entro fine anno) dovrà virare su altri nomi. Tra questi è presente il pugliese, Jack Doohan e la stella del momento Nyck De Vries.

 

Leggi anche: Alpine, c'è anche Giovinazzi al casting in Ungheria: gli scenari

Leggi anche: Collaborazione Alpine-Red Bull per portare Herta in F1, programmato un test sull'A522 in Ungheria

Foto: Twitter, Piastri

×