Yamaha Campione del Mondo Costruttori in MXGP, MX2 e WMX

img

Yamaha Campione del Mondo Costruttori in MXGP, MX2 e WMX

Grazie all’eccellenza della YZ450F e della YZ250F, sia in versione produzione che Factory, e all’abilità dei piloti Jeremy Seewer, Maxime Renaux, Glenn Coldenhoff, Jago Geerts, Thibault Benistant, Calvin Vlaanderen, Nancy van de Ven e Lynn Valk, Yamaha ha dominato i Campionati del Mondo Costruttori FIM 2022 nelle classi MXGP, MX2 e WMX. In MXGP Yamaha ha celebrato 16 vittorie di manche, 24 podi e sei vittorie di GP riportando a casa il titolo mondiale che mancava dal 2015. Nella MX2 ha difeso con successo la corona per la terza stagione consecutiva grazie agli sforzi di Geerts e Benistant che hanno celebrato un totale di 16 vittorie di manche e 22 podi, culminati in sette vittorie di GP. Dimostrando il predominio della YZ250F su tutta la linea, Yamaha ha anche vinto il suo settimo titolo Costruttori WMX con Van de Ven, Valk e Larissa Papenmeier. Durante i cinque round del Campionato Mondiale Femminile, Van de Ven ha vinto tre gare e quattro volte è salita sul podio per raggiungere il suo primo titolo mondiale. È stata raggiunta sul podio dal connazionale olandese Valk, che ha ottenuto tre vittorie in gara e due Gran Premi concludendo la stagione con la medaglia d’argento.

Alexandre Kowalski, Yamaha Motor Europe Off-Road Racing Manager: “Una stagione incredibile. Vincere il Campionato del Mondo Costruttori in tutte e tre le classi è la prova dei nostri sforzi e della nostra forza come produttore. Credo che quest’anno sia stato il migliore per Yamaha in MXGP in termini di vittorie in gara e podi su tutta la linea, ed è qualcosa di cui siamo molto orgogliosi. Abbiamo una forte strategia, come dimostrano i podi che abbiamo festeggiato con tutti i nostri piloti in tutte le classi. Vorrei congratularmi con Nancy van de Ven per il titolo mondiale nella WMX e Lynn Valk e Larissa Papenmeier per le loro fantastiche stagioni. Avere piloti Yamaha su tutti e tre i gradini del podio è sempre qualcosa di speciale, quindi congratulazioni a loro. E anche a entrambi i nostri Team Monster Energy Yamaha Factory MXGP e MX2. La MXGP è stata brillante con Jeremy Seewer, Maxime Renaux e Glenn Coldenhoff, che hanno dimostrato di avere le carte in regola per vincere, insieme alle incredibili vittorie in gara che abbiamo festeggiato con Calvin Vlaanderen del Team Gebben Van Venrooy. Allo stesso tempo, la MX2 ha prodotto una delle stagioni più memorabili della storia, con la lotta per il titolo di Jago Geerts fino all’ultima manche e con Thibault Benistant che ha celebrato la sua prima vittoria in un Gran Premio. Anche se abbiamo vinto il titolo Costruttori in tutte le classi, il 2022 non è stato privo di alti e bassi, ma ci siamo sempre spinti avanti e concentrati sugli aspetti positivi. Questo è qualcosa di cui io e Yamaha siamo molto orgogliosi e ci entusiasma per il futuro”.

 

 

L'articolo Yamaha Campione del Mondo Costruttori in MXGP, MX2 e WMX sembra essere il primo su Motocross.it.

×