Suzuki Rally Cup | Rally Due Valli, Igor Iani torna al successo

img

Igori Iani e Nicola Puliani concedono il bis nella stagione 2022 della Suzuki Rally Cup, giunta al penultimo appuntamento stagionale del 40esimo Rally Due Valli (e che a sua volta ha chiuso il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco). Iani e Puliani vincono davanti a Giordano e Siragusa I due sulla Swift Sport Hybrid hanno avuto la meglio sugli altri quindici equipaggi in corsa, inclusi i freschi campioni del monomarca con due gare d’anticipo Matteo Giordano e Manuela Siragusa (quest’ultima lo è diventata matematicamente al Due Valli tra i navigatori): ironia della sorte, proprio Iani è stato sino ad ora l’unico ad interrompere per due volte la striscia di vittorie dei trionfatori anche nel CIAR R1, conquistando la Targa Florio ed, ovviamente, l’appuntamento sugli asfalti veronesi. Iani e Puliani (che con questo risultato hanno ribadito la leadership nella classifica Under 25 della Suzuki Rally Cup) si sono portati a casa i migliori tempi di categoria in cinque prove speciali, inclusa la Power Stage di apertura. Al secondo posto a 28,1 secondi di ritardo lo stesso Giordano, al debutto al Rally Due Valli e condizionato nelle fasi finali da una foratura alla gomma posteriore sinistra che ha impedito ogni proposito di vittoria. I Milivinti vincono tra le Racing Start Terzi Roberto Pellé e Giulia Luraschi, a un minuto e 53 secondi di distacco, ma con punti preziosi per il pilota trentino di Destra 4 per occupare il terzo posto della classifica del monomarca. Quarti Massimiliano e Marco Milivinti, in competizione nella classifica Racing Start dove hanno primeggiato ancora una volta dopo il successo al precedente Rally 1000 Miglia. Nella classifica però svetta sempre Stefano Martinelli (con Fabio Menchini), che hanno chiuso tuttavia fuori dalla top ten del Due Valli preservando così la leadership con un solo punto di vantaggio su Danilo Costantino, sesto assoluto e terzo nella Racing Start.  Disfatta per Giorgio Fichera e Ronny Celli, che hanno provato a conquistare la piazza d’onore della Suzuki Rally Cup per poi dissipare il tutto a causa di una improvvida uscita di strada. Inoltre, ritiri per Alessandro Forneris e Luigi Cavagnetto, Lorenzo Olivieri con Nicolò Barla, Luca Villardi con Francesco Berdin e la coppia figlio-padre formata da Stefano e Maurizio Vitali, finiti fuori strada con la loro Swift 1.0 Boosterjet, anche se poi sono riusciti a tornare in gara il giorno successivo.  

×